martedì 3 aprile 2012

Radici: il mio matrimonio - un po' ot, un po' scrap

Anche se questo è un blog di cardmaking prevalentemente ho pensato di fare un post che fosse un po' più Valentina e meno hobby...

Ne è nato un luuuuungo post che parla un po' di me, delle mie radici, del mio matrimonio e c'è anche un po' di scrap ( quindi COMINCI direttamente dal fondo chi si annoia a leggere tutto. Ho fatto un post nel post)...


Il 15 ottobre scorso mi sono sposata con Sabino. Stavamo insieme da 6 anni, una storia difficile perchè a parte l'ultimo anno di convivenza abbiamo sempre vissuto a distanza. Sabino l'ho conosciuto al mare, una classica "cotta" estiva di quelle che si prendono in vacanza nella mitica RIVIERA ROMAGNOLA, poi però questa storia nata quasi per gioco si è ...evoluta!!

Visti i precedenti abbiamo scelto come tema del matrimonio l'albero, che per me è un simbolo di famiglia perchè dopo tanto peregrinare avevamo finalmente messo le radici. Per  i colori: matrimonio bianco e verde, un nuovo classico.

Ecco le nostre partecipazioni:


Non hanno niente di "scrap", non conoscevo ancora queste tecniche meravigliose, e sono state realizzate da un'agenzia di wedding planner che ci ha seguito nella fase iniziale di grafica e stampa. 
La carta utilizzata è 100% materiale riciclato per rispetto della natura e perchè io e marito lavoriamo nell'azienda della mia famiglia, ci occupaimo di "scrap metal" ovvero rottmai metallici +smaltimento rifiuti.

Si da il caso che qualche mese prima del matrimonio una delle mie nonne si è ammalata. Uno di queli mali incurabili e degenerativi che non puoi fermare e che quando si scopre...ormai è troppo tardi. La mia nonna era speciale. Una vera 'Zdora, una nonna che donava amore incondizionato, conforto, consigli, aiuto anche economico...e che non faceva differenze anche a "nipoti acquisiti" come Sabino (il principe della casa per lei...). Un pezzo di storia, lei che aveva vissuto la guerra, i tempi duri e che ci ha insegnato i valori della famiglia, l'etica del lavoro e il rispetto degli altri.
Una nonna che se passavi a a trovarla, qualsiasi giorno, qualsiasi ora aveva sempre il bricco del the pronto (fresco in estate e caldo in inverno) e una fetta di ciambella"sfornata" dalla mitica petronilla oppure un sostanzioso panino al prosciutto. E se ti fermavi a mangiare era il tripudio della gastronomia Bolognese: tagliatelle al ragù, sformato di spinaci, passatelli...

Come potete immaginare l'adrenalina e la felicità della preparazione sono sfumate in quest'aura di sconforto che pervadeva le nostre giornate e per me era un peso organizzare il tutto.Mi sono ridotta un po' all'ultimo momento...alla fine ho dovuto correre per recuperare.

Come sono andate le cose? La cerimonia e la festa che ne è seguita , seppur con un po' d'ansia e "magone" è stata molto bella.

Ecco qualche particolare:
l'auto dello sposo: la mitica TOPOLINO!!

io che mi trucco (in stile Kate Middleton me lo sono fatta da sola!! grazie a questi tutorial)

la chiesa


il cuscino portafedi: io lo adoro, l'ha fatto al signora Piera delle Amiche del ricamo e se volete vederlo meglio andate qui


e questa sono io super sorridente


Prima del lancio del riso. Non abbiamo fatto i coni,ma un bel sacco di juta!


il tableau mariage era un albero...ma non si vede...


e le bomboniere, un delicato ricamo punto antico al quale hanno partecipato con il loro tempo e cuore la mia mamma, la nonna, la suocera e alcune amiche dell'associazione.



Della confettata ho poche foto. i confetti li abbiamo assaggiati direttamente a sulmona e acquistati qui.
inutile dire che erano strepitosi.

La torta (wedding cake in piena regola) era esattamente come l'avevo sognata ed è stato un momento speciale. Il taglio accompagnato da questa canzone dei Green DAY...



La nonna ha tenuto botta fino al giorno del matrimonio, la siamo andati a trovare, tutti vestiti prima della cena e si è spenta pochi giorni dopo. Penso che vederci sposati le ha dato la forza per continuare, dopo la volontà ha ceduto.




Ed ora... ecco la parte dedicata allo SCRAP!!

tempo fa ho partecipato a questo meraviglioso corso tenuto dalla bravissima Mery

il corso consisteva nella realizzazione di un canvas 30X30 a tema amore, molto romantico e molto raffinato (dalle mani di mery ce lo aspettavamo!!).
Mi è piaciuto tantissimo il progetto e ho quindi fatto stampare una foto di un momento del mio matrimonio in stile sepia e questo è il risultato...







GRAZIE Mery per questa idea!



baci e a tutte quelle che stanno per sposarsi Auguri!! e godetevi questo momento magico!!
Vale
ihih...emblematica questa foto!!!







6 commenti:

  1. ciao cara...
    che emozione leggere il tuo racconto... come ti capisco... è strano e anche meraviglioso come i nostri "vecchi" tengano duro per vedere le nostre felicità realizzate... anche il mio nonnino adorato se ne è andato poco dopo il mio matrimonio... ed io sapevo che vedermi sposata era uno dei suoi ultimi desideri... ancora quando ci penso mi viene un brivido...
    Le tue foto sono meravigliose... e non parliamo della tela fantastica... ma non poteva essere diversamente sotto la guida della mitica Mery!! =)
    un bacione
    sadi

    RispondiElimina
  2. Questo post meriterebbe mille parole di commento, grazie per avere condiviso con noi le tue emozioni!
    Questa è la riconferma che sei una persona speciale, con valori che condivido, un'intelligenza al di sopra della media e un'ironia che ti sorprende! Quel giorno eri bellissima!!!

    Sono stata proprio fortunata ad averti incontrata!

    RispondiElimina
  3. Complimenti! una bellissima sposa e un raffinatissimo matrimonio! Anche i miei colori erano il bianco e il verde! :-)

    RispondiElimina
  4. Vale io ti conosco non da poco ma da pochissimo, ma ho avuto sia con te sia con Bb modo di provare quel guizzo sottopelle che mi fa sapere che con quella persona mi ci trovero' bene e potro' costruirci qualcosa ! Straquoto Bb sull'intelligenza e sull'ironia! Un bacione YAya

    RispondiElimina
  5. Sei bellissima Valentina! :-))

    RispondiElimina
  6. Che bell'articolo hai scritto, coinvolgente, saggio, intimo.

    RispondiElimina

Grazie del commento!