mercoledì 2 aprile 2014

SPRING!

Per dare un caloroso benvenuto ad una primavera che gioca a nascondino ecco una card che potrei definire CAS anche se tanto cas non è…
Protagonista assoluto è questo FREE FILE digitale che potete trovare sullo shop di Amanda Robinson studio.
Perfetto perché a seconda di come si taglia può essere usato solo per la scritta, grande come sfondo LO, di misura per una card PL e chi più ne ha più ne metta.
Bellissime le pattern di My mind’s eye che fanno tanta primavera con queste delicatissime farfalle.
Un tocco extra che dalla foto non si vede: un foglio di acetato che crea una finestrina. Giusto per creare un gioco di trasparenze ed eventualmente per creare le shaker card.
Spero che vi piaccia!
Ciao





I wanted to welcome the spring with this card that I could define CAS even if it is not so much CAS ...
Protagonist is this digital FREE FILE  that you can find on the Amanda Robinson studio shop.

Perfect for every project: you can use it for the letters, great as a background in a LO, or a project life.
Pattern are My mind’s eye. An extra touch that you maybe do not see from the photo: an acetate sheet that creates a small window. Just to create a game of transparency and next time idea to create a shaker card.
Hope you like it!
hello



domenica 23 marzo 2014

Arretrati...

Invidio un po' le scrapper che riescono velocemente a realizzare e completare i minialbum.
Io sono lentissima... mi perdo molto e di conseguenza comincio tanti lavori e non ne finisco mezzo :(
Stavolta sono riuscita a finirli!
Si tratta di 2 minialbum dei corsi di Mery. L'insegnante non penso abbia bisogno di presentazioni, dico solo che ogni suo minialbum è ricco di dettagli inaspettati, eleganti e sorprendenti, idee e timbrate davvero uniche.

Il primo collage è di un progetto proposto al meeting nazionale ASI del ...2012. Tranquille l'avevo finito allora,ma non l'avevo postato perché dalla fretta avevo fatto solo un paio di foto dal cellulare. E' infatti stato un regalo per i 30 anni della mia best friend. Ho modificato il tema "tea" con il tema compleanno.


Il secondo è un corso Joie partagée con un mini dalla struttura particolarissima che permette di utilizzare foto standard! Una fortuna perché avevo delle foto già stampate che mi ha regalato un'amica. Si tratta dei ritratti miei e di mio marito "rubati" dalla sua fotografa del matrimonio. Siccome eravamo a Lucca e dopo abbiamo fatto un giro per la città e una capatina a Pisa ho combinato con le foto di quel weekend.
Io non ho finito il corso, pertanto il mio mini è diverso da quello proposto da Mery. Credo sia comunque interessante anche modificare un po' l'originale, non tanto per la struttura quanto per gli abbellimenti e adattarlo di più alle foto e alle proprie esperienze.



Ammetto che mi sono voluti vari mesi,ma perché ci ho lavorato solo nei brevi ritagli di tempo,non perché fosse un progetto impossibile :)

Baci

venerdì 14 marzo 2014

Una TAG "di getto"

Io adoro i timbri Jofy della paperartsy ,ma non ne ho nemmeno uno!
Quindi ho pensato di crearmeli io con dei timbri a cerchio...
Per lo sfondo ho usato dei distress e una tecnica GHOST STAMPING che aveva spiegato qui Yaya che prevede l'uso di una fustella da embossing con acqua ch per creare delle "bolle" sulla base distress.



CON QUESTA TAG PARTECIPO A :




Ciao

domenica 9 marzo 2014

Ribba alterata 2! Sweet girl

Dopo questa Ribba IKEA alterata eccone una per una bimba.


Decorata con le carte Little Girl della Echo Park e la scritta sweet è ritagliata nella gomma creola glitterata che sembra molto tamarra in realtà si presta bene per progetti colorati.


E per decorare il pacchetto una tag semplicissima realizzata con cartone ondulato rosa, fiore 3d decorato con un bottone ricevuto in uno Swap ASI e scritta my love di Amanda Robinson Studio tutto ritagliato con la Silhouette Cameo.


Con questa TAG partecipo a SIMON says STAMP wednesday challenge

mercoledì 5 marzo 2014

TAG di marzo

Finalmente! torno dal mio letargo e mi metto all'opera.
Ho pensato di provare la tecnica della tag di marzo di TIM HOLTZ. Ho usato distress ink per timbrare e colorare le immagini. Siccome i miei spray erano troppo forti e non ho abbellimenti metallici ho dovuto un po' improvvisare...anzi semplificare!
L'effetto finale è molto particolare soprattutto la tag timbrata per seconda ha un effetto sfumato molto etereo. Spero sia la prima di una lunga serie:)!


con questa tag partecipo anche al challenge 89 di Tmbroscrapmania